A settembre ripartiamo dall’acqua pubblica

By 7 agosto 2018notizie

Dopo esserci opposti  alla recente scelta della Giunta Merola di procedere con la vendita di un ulteriore quota di azioni HERA detenute dal Comune di Bologn, a settembre vogliamo ripartire chiedendo che si apra, finalmente, una discussione pubblica e partecipatasulla ripublicizzazione del servizio idrico.
Il contratto con Hera scadrà nel 2021. A Piacenza, Reggio, Rimini, dopo la scadenza, nulla è accaduto, perché le città non si erano mosse per tempo. Noi muoviamoci per tempo: usiamo questa occasione per avviare, con il giusto anticipo, uno studio di fattibilità sulla ri-publicizzazione del servizio idrico.
Per questo abbiamo presentato un ordine del giorno che chiederemo di discutere con urgenza alla ripresa dei lavori del Consiglio comunale.

Utilizzando il sito e continuando nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi