Chiarezza sulle politiche di gestione del personale comunale

By 23 Febbraio 2018post nel blog

Venerdì scorso, in sede di Question Time, la Consigliera Emily Clancy ha posto una domanda d’attualità al Sindaco Virginio Merola, chiedendo chiarezza sulle politiche di gestione del personale comunale.

In particolare, è stata richiesta una valutazione politica dei vari problemi riscontrati in merito allo svolgimento del concorso per funzionari di categoria D; delle dichiarazioni infelici sui dipendenti da parte della Dirigente del Settore Personale, in occasione delle trattative sulle PEO; della necessità di stabilizzazione di alcuni settori.

Nella risposta scritta il Sindaco Virginio Merola, dopo aver premesso che “il tema della gestione del personale dipendente dell’Amministrazione Comunale è una funzione propria dei singoli dirigenti, datori di lavoro (e non del Sindaco) e non ha alcuna connessione con le politiche assunzionali”, ha scritto:

“Fatta questa premessa, con riferimento alla Sua prima domanda, ritengo che l’attenzione alle persone e a una corretta gestione delle stesse sia parte dell’attività quotidiana del gruppo dirigente, anche considerando la riduzione del numero dei dirigenti negli ultimi anni e il conseguente aumento del numero di persone a ciascuno assegnato.

Per quanto riguarda la gestione del concorso per l’assunzione di personale di categoria D non ho elementi per fare valutazioni. Ho già avuto modo, peraltro, di evidenziare che il Sindaco non entra in procedimenti, come quelli concorsuali, che sono gestiti nella piena autonomia e responsabilità dei dirigenti dell’Ente.”

Utilizzando il sito e continuando nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi