Decreto Sicurezza, buona memoria per un futuro differente

By 14 Novembre 2018notizie

Lunedì 12 novembre il Consiglio Comunale ha votato un secondo ordine del giorno di opposizione al Decreto Salvini e di difesa del sistema di accoglienza Sprar, dopo quello di Colaizione Civica votato il 29 ottobre.

Come Coalizione Civica su questo ci siamo e ci siamo sempre stati, ma sottolineiamo che, per combattere con efficacia, coerenza e dignità il Decreto Salvini, bisogna ricordare la strada delle politiche securitarie aperta dal Decreto Minniti/Orlando e i tentennamenti avuti, purtroppo, anche da questa Giunta su questi temi, per esempio con l’applicazione del DASPO urbano e la richiesta di apertura sul territoro di Bologna di un Centro Rimpatri.
Ora la maggioranza che governa Bologna inaugura un nuova linea di opposizione all’attuale Governo e alle previsioni di legge securitarie. Ne siamo felici e speriamo sia una linea definitiva, anche a fronte di eventuali cambi di Governo o di esiti congressuali del Partito Democratico.
Crediamo che un po’ di memoria aiuti a costruire un futuro differente. Come detto, noi ci siamo, ma non dimentichiamo.

Di seguito gli interventi dei Consiglieri di Coalizione Civica durante la discussione in Consiglio Comunale

Utilizzando il sito e continuando nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi