Hub di Via Mattei: condizioni disumane e illegali, si deve agire immediatamente

By 25 luglio 2017articoli

Questa mattina ho visitato l’Hub di via Mattei con il deputato Giovanni Paglia (con noi anche Alessandro Blasi, attivista di Accoglienza Degnadi Làbas e operatore dell’accoglienza, a cui non è stato permesso di entrare).

Il centro attualmente conta 860 presenti ed è al limite della capienza. Non esiste più lo spazio per una mensa per cui le persone costrette a mangiare per terra, i bagni sono condivisi in 8-12 e le stanze, dove sono stipati in dieci minimo, lasciano pochi centimetri fra un letto e l’altro. Inutile dire che non esistono spazi ricreativi di nessun tipo.

Ma ancor più grave, ci sono 78 minori non accompagnati, alcuni sono lì anche da 10 mesi. Quei minori non dovrebbero essere lì, per legge.

Chiedo al sindaco Virginio Merola di intervenire per il ripristino della legalità e di agire immediatamente per la tutela di questi ragazzi, che in un hub non dovrebbero affatto stare.

📰http://www.ansa.it/…/paglia-hub-bologna-in-sovraffollamento…

📻 Qui il racconto audio su Radio Città Fujiko 103.1 fm
http://www.radiocittafujiko.it/…/hub-mattei-sovraffollato-e…

Emily Clancy_consigliera comunale Coalizione Civica per Bologna

Utilizzando il sito e continuando nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi