Prati di Caprara: per l’Amministrazione il bosco deve diventare un quartiere

By 20 Aprile 2018notizie

“Sarà un’enorme foresta di alberi, grande più dei Giardini Margherita, ma davvero selvatica, senza panchine o giochi per bambini: un bosco da lasciare in eredità a chi verrà dopo di noi”.
Così parlava nel 2015 il Sindaco Merola.
Poi qualcosa è cambiato, il verde è diventato ‘percepito’ e la vegetazione ‘pioniera’, dunque sacrificabili e alle giovani generazioni ora si può dire: “Parati di Caprara: un giorno questo bosco sarà tuo.. e sarà diventato un nuovo quartiere”.

Oggi abbiamo interrogato l’Amministrazione sulla bonifica cominciata ai Parati di Caprara Est, sulla sua consistenza e sulla volontà di proseguire nella trasformazione dell’area in un nuovo pezzo di città urbanizzata.
La volontà ci è parsa solida e, per una volta, cristallina.

Altrettanto solida è la nostra opposizione, come quella di moltissimi cittadini e cittadine che sabato 21 aprile alle 11.00 si ritroveranno per un Sit in contro abbattimento alberi ai Prati di Caprara Est organizzato dal comitato Rigenerazione NO Speculazione.

Nel video l’intervento e la conclusione di Emily Clancy – Consigliera Comunale di Coalizione Civica
E la risposta dell’Assessora all’urbanistica Valentina Orioli.

Utilizzando il sito e continuando nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi