PROGRAMMA

Un Nuovo Quartiere
Etico, aperto e solidale

Fausto Tomei. Candidato Presidente del Quartire Porto-Saragozza

Fausto Tomei
Candidato Presidente del Quartire Porto-Saragozza

Le proposte per il quartiere

Il nuovo quartiere Porto-Saragozza è una città di quasi 70 mila abitanti. È il luogo in cui abitiamo, il luogo delle nostre relazioni, tempo libero, mobilità e lavoro. Amministrare una realtà così vasta ed eterogenea, con una visione di lungo periodo, è una sfida che può essere vinta solo con un impegno collettivo. La sede del Quartiere deve diventare il luogo di esercizio della cittadinanza, dove decidere e realizzare… tutti insieme!

Bologna Si Cura

Una città partecipata, bella, vissuta, è una città sicura. Questa è la linea guida per la nostra amministrazione. Muoversi in strade sicure, vivere un ambiente curato, cambia il vissuto dello spazio e del tempo.

Un grande Patrimonio: il Pubblico

C’è un grande patrimonio pubblico abbandonato e un grande bisogno di servizi. Tutte le aree e gli edifici pubblici dismessi nel quartiere, come l’ex clinica Beretta, devono rientrare in un progetto di rigenerazione urbana con l’obiettivo di ricomporre le fratture della città e della società.

Prati di Caprara: un Parco, una Scuola, una Stazione

Un grande parco cittadino, una nuova scuola pubblica immersa nel verde, nessuna speculazione edilizia o consumo di suolo. Così vogliamo investire su Prati di Caprara. E dietro al parco intendiamo realizzare la nuova stazione del Servizio Ferroviario Metropolitano, che permetterà di ridurre il traffico in tutta l’area, Stadio compreso.

Il Centro storico

La pedonalizzazione del centro storico deve divenire sistema, non temporanea vetrina per i turisti nel fine settimana. I conflitti tra le diverse esigenze vanno gestiti insieme ai cittadini. Ristabilire bellezza, qualità della vita, cultura e comunità, mantenendo la possibilità di accesso per i residenti. Occorre riportare le strade alla sicurezza: le zone 30 devono divenire reali, in centro e in periferia, come le ciclabili che è necessario uniformare e collegare con una visione d’insieme coerente.

La Collina

La collina deve tornare alla vita, la sua bellezza deve essere accessibile a tutti: intendiamo riaprire e collegare i sentieri collinari, contribuendo alla tutela dell’assetto idrogeologico, istituire percorsi turistici dal centro fino a San Luca. La collina è il luogo delle scuole Longhena, di cui va difeso lo status di scuola cittadina e delle scuole Carracci, su cui il Comune ha mancato tutte le promesse.

Il Quartiere dell’Acqua

E’ giunto il momento di valorizzare la preziosa risorsa delle acque urbane, in particolare nel nostro Quartiere al cui interno risiedeva il porto di Bologna. Intendiamo aprire un confronto con i cittadini sulla riapertura del canale in via Riva di Reno, progettando allo stesso tempo soluzioni strutturali per il parcheggio dei residenti. Oggi la copertura del canale richiede interventi urgenti, questa può essere l’occasione per progettare, tutti insieme, alternative. Riportare acque ora pulite alla vista, restituire alla via la sua bellezza, come è stato per tutta la storia di Bologna.


LISTA del Porto – Saragozza

  • Fausto Tomei
  • Aura Cadeddu
  • Eleonora Cerioni
  • Giulia Cremante
  • Agnese Doria
  • Klejdia Lazri
  • Stefania Piccinelli
  • Cristina Sedda
  • Simone Bonetti
  • Giuseppe Buzzi
  • Federico Grazzini
  • Valerio Manzi
  • Ciro Rinaldi
  • Piergiorgio Rocchi
  • Leonardo Pio Tancredi