2 Agosto: Le ricorrenze hanno senso se sono stazioni nel viaggio della memoria

By 2 agosto 2017notizie

 

Le ricorrenze hanno senso se sono stazioni nel viaggio della memoria

Ci si ferma soli per fermare un ricordo,
ci si ferma insieme per collocarlo nella Storia

Anche quest’anno, un minuto di silenzio per chiedere verità e giustizia

Il silenzio non è rassegnazione
Oggi il silenzio è un grido di rabbia

Al suono della sirena, ci fermeremo, muti, dinanzi alla stazione di Bologna, alle 10.25 di questo 2 agosto 2017

(grazie di cuore a Antonio Tirelli per questo disegno)

Utilizzando il sito e continuando nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi