Biblioteca Lame Malservisi: come è andata a finire

By 11 Febbraio 2019notizie

Nel corso di tutto il 2017, Coalizione Civica è stata una delle parti attive (insieme a Miriam Ridolfi e a tante e tanti cittadini) nell’Assemblea contro l’esternalizzazione della Biblioteca Lame Malservisi decisa dall’Amministrazione comunale; ha abbracciato la biblioteca, distribuito spillette e raccolto 1.300 firme per affermare il servizio bibliotecario come bene comune.

Cosa è successo da allora? La Biblioteca Lame dal 1° gennaio 2018 è esternalizzata; l’assessora Gambarelli, che aveva promosso e difeso l’esternalizzazione, non è più assessora; il Piano programma 2019/2021 dell’Istituzione Biblioteche, approvato a gennaio 2019, afferma:
Seppur riuscita positivamente la sperimentazione dell’affidamento in outsourcing della “gestione complessiva” della biblioteca Lame-Cesare Malservisi (Quartiere Navile), questa misura non sarà replicata in altre biblioteche, in considerazione dell’inversione di tendenza adottata dall’Amministrazione comunale riguardo le politiche di assunzione di nuovo personale.

Una vittoria oppure una tregua? Lorenzo Grilli, del Gruppo territoriale Navile di Coalizione Civica, ripercorre nel suo resoconto le principali tappe di questa vicenda.

Utilizzando il sito e continuando nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi