Bologna la viva

By 18 Settembre 2017notizie

Oggi in Consiglio Comunale sono intervenuti quattro Consiglieri per deprecare e stigmatizzare il concerto organizzato dal Laboratorio Crash – sgomberato insieme a Làbas l’8 agosto scorso – giovedì 14 in Piazza Verdi.
E, da sabato mattina, sullo stesso tema, va in scena il triste spettacolo di chi tenta di accaparrarsi voti e consenso alimentando i conflitti in città: tra giovani e adulti, tra studenti e residenti, tra associazioni e realtà autogestite…
Una rincorsa tra destra, ultra destra, Lega, 5 Stelle, PD, in cui ognuno spera di acchiappare qualche briciola di consenso, una gara che non ha certo come traguardo il bene della città o anche solo qualche idea per renderla migliore, più viva.
Per fortuna Bologna è già migliore di tutto ciò e pulsante di vita, e lo ha dimostrato:
ai due sgomberi di storici spazi sociali autogestiti sono seguiti l’imponente e festoso corteo di sabato 9 settembre #riapriAMOlàbas e, il giovedì successivo, un grande e festoso concerto in zona universitaria #CrashAgain.
Dinanzi a questa dimostrazione di vitalità c’è chi si indigna per i problemi di circolazione stradale o per la musica fino a tardi e il disturbo alla quiete pubblica, e forse avrebbe di gran lunga preferito scontri, idranti, feriti.
Hanno avuto invece una grande manifestazione e un concerto.

Utilizzando il sito e continuando nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi