Ciclabile Frassinago: assessore Priolo, la larghezza c’è

By 28 Marzo 2018post nel blog

L’assessore Irene Priolo ha affermato questa mattina a Radio Città del Capo che su via Frassinago non ci sarebbero le condizioni per tracciare una ciclabile in direzione S.Isaia: “Durante i T-Days passa la linea 11 e in caso di passaggio dell’autobus è necessario tracciare una ciclabile che abbia una corsia di almeno 1 metro e 50.”

Devo … evidenziare che ciò che dice l’assessore non è esatto. Un modo elegante per dire falso. Non tanto per la larghezza della ciclabile (che comunque, a norma di legge, in casi particolari e segnalati si può ridurre a un metro) ma per la larghezza della carreggiata, che lo consente.

Il tratto interessato, dall’incrocio con via Ca Selvatica sino a S.Isaia, per buona parte del suo percorso ha larghezze sufficienti a tracciare la ciclabile anche preservando i posti auto. Poi nel tratto terminale si restringe, per circa 20 metri, sono quelli che vedete in foto.

E’ del tutto evidente però che se attualmente l’autobus passa in presenza di parcheggi a linea blu (che dovrebbero avere due metri di larghezza, ma qui è probabilmente ridotta a 1.75 m), passerebbe senza problemi sostituendo la linea blu con una ciclabile da 1.5 m nel verso opposto.

Forse l’assessore ritiene che 1 metro e 50 sia maggiore di 1 metro e 75?

 

Utilizzando il sito e continuando nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi