Don’t Panic: organizziamo la solidarietà.

By 23 Marzo 2020notizie
Don’t Panic – Organizziamoci! https://dontpanicbo.it/

Ci avevate chiesto come poter dare una mano, come sostenere la comunità in questa emergenza #Coronavirus creando una campagna di attivazione e mutualismo e allo stesso tempo rispettando le normative ed evitando i contatti sociali. Vi avevamo detto che ci stavamo lavorando. Ora ce l’abbiamo fatta!

👊🔴 EMERGENZA CORONAVIRUS? DON’T PANIC, ORGANIZZIAMOCI!🔴👊

⚠Da qualche giorno viviamo in un tempo sospeso. L’emergenza sanitaria causata dal #Coronavirus ci costringe a isolarci, rimanere nelle nostre case nel tentativo di limitare i contagi e permettere alle strutture del Servizio Sanitario Nazionale di operare nel modo più efficace e sicuro possibile, per la tutela della salute di tutti e tutte noi.

💪Questa crisi sanitaria però sta rivelando quanto siano profonde le disuguaglianze sociali del nostro paese. E allora, anche a distanza, nell’isolamento, abbiamo deciso di organizzarci per rispondere alle difficoltà e ai problemi che viviamo tutti i giorni.

👥Don’t Panic – Organizziamoci! è la campagna di mutualismo, informazioni e solidarietà che nasce per rispondere ai bisogni della nostra società al tempo del Coronavirus nella città di Bologna. Siamo associazioni, comitati, organizzazioni sociali e politiche, singoli cittadini/e che vogliono rispondere ai problemi che il necessario isolamento di tutti noi comporta.

👌In questa prima fase raccoglieremo le disponibilità per creare una rete di volontari/e che si attiverà nelle modalità e nei tempi concordati con le istituzioni, in particolare il Comune di Bologna, con le quali siamo in costante contatto. Siamo fiduciosi che, quando le norme lo consentiranno e non appena vi saranno restrizioni meno impositive, noi ci faremo trovare pronti/e per aiutare chi ne ha più bisogno.

🛒Raccolta e distribuzione di beni di prima necessità, un infopoint e una piattaforma per i diritti sul lavoro e la loro tutela, una radio per la ricostruzione dello spazio pubblico che ci è negato, per non rimanere soli e al margine sono le iniziative che abbiamo strutturato fino ad oggi.

Don’t Panic non è una campagna di proprietà di una persona, di un’associazione o espressione di interessi particolari. È una campagna di e per Bologna, dei suoi cittadini e delle sue cittadine, aperta e inclusiva nei confronti di chiunque e di qualunque idea la voglia attraversare, in una cornice di comunità e mutuo-aiuto. Per questo nasce dalla collaborazione tra numerose associazioni ed enti pubblici, sociali e del terzo settore: dal Comune di Bologna al comitato provinciale Arci, da Piazza Grande a Libera, Coalizione Civica e molte altre.

Partecipa! Info e contatti:

▶Don’t Panic è una campagna di resistenza e condivisione in questo momento di crisi ed emergenza. Sei un’associazione che si occupa dei temi citati? Costruiamo una rete di mutuo aiuto cittadina, inviaci l’adesione scrivendo a
👉organizziamocidontpanic@gmail.com
Sei un/a singolo/a cittadino/a che vuole mettersi a disposizione? 📝Contattaci compilando il form o scrivendo alle pagine!
👉Link al form
👉Link al manifesto

CANALI SOCIAL
🐦Twitter
📷Instagram
🗨Telegram

DON’T PANIC è una campagna promossa e coordinata da:

Circolo Arci Ritmolento
Coalizione Civica
Link – Studenti Indipendenti
La Mala Educaciòn
Radio Leila
Arci Bologna
Piazza Grande
Antoniano Onlus
Legambiente
Libera Bologna
Hayat Onlus
Pensare Urbano
Rigenerazione No Speculazione
Studenti per l’Ambiente
Camilla
Circolo Arci Guernelli
Acta
Mafie Sotto Casa
Co-housing Porto 15
Il Manifesto in Rete
Riders Union Bologna
(lista in aggiornamento)

https://dontpanicbo.it/attivati/

Utilizzando il sito e continuando nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi