Estratto del verbale riunione Gruppo Salute 26 maggio 2020 in video conferenza.

A)
Il Referente Gruppo Salute ha relazionato sulle istanze e sulle informazioni raccolte nel partecipare a tutte le riunioni dei gruppi tematici e territoriali in tema di salute. Ha altresì riferito al gruppo la richiesta di un nostro apporto all’evento scuola del 5 pv e l’invito a costruirne uno sul tema della salute verso fine giugno come tappa del percorso di Coalizione Civica che si ripresenta alla Città piena di domande e proposte per presente e futuro.
Sull’evento scuola è stato prodotto un confronto partecipato da tutti da cui è emerso a seguito della presentazione del Referente Gruppo Scuola la necessità di:

  • tenere ben distinto il concetto il servizio della scuola con quello dei servizi alla persona come risoluzione dei problemi lavorativi dei genitori pur considerandoli bisogni da non trascurare anche in una discussione sul diritto alla scuola ed all’istruzione.
  • evidenziare come i discenti porteranno su di loro il peso di regole di prevenzione che andranno pesantemente contro la loro natura di socializzare annientando di fatto la “ distanza sociale “ verso una
    certa ed anche auspicabile creatività e crescita.
  • contrastare l’idea di standardizzazione delle norme, cosa non applicabile sulla popolazione scolastica;
  • lavorare sull’idea che la scuola, comunque ed in quale modo ripartirà, non potrà prescindere dalla gestione della popolazione scolastica da figure professionali raggruppate in team multidisciplinari che
    dovranno avvalersi della presenza coordinata di MMG, Pediatri, Psicologi, Pedagogisti e di qualsiasi figura professionale utile per il suo supporto e monitoraggio.
    E’ forte in tutti i partecipanti l’importanza di una ripartenza non differibile dell’anno scolastico, non sottovalutando ogni piano di tutela.
    Si decide che è necessario evitare un apporto all’evento estremamente specialistico che possa distrarre dalla tematica principale e, pur mantenendo un profilo moderatamente “ tecnico “ che ne farà comunque risaltare la nostra presenza, non rinunciare alla nostra naturale mission politica e collettiva.
    B)
    Decidiamo di convocare, immediatamente dopo l’evento scuola, una riunione che porti al primo punto dell’odg l’analisi della serata sulla scuola in funzione delle indicazioni raccolte per il nostro evento
    successivo.
    Sull’evento salute che seguirà il primo sulla scuola ( decidiamo per il 19 giugno “ sede “ da definire ) nasce un confronto su come strutturarlo.
    L’attività prodotta dal gruppo nell’ultimo periodo ci offre tantissimo materiale da poter supportare una partenza dall’evidenza che la medicina territoriale ( dai poliambulatori di quartiere alle nuove CdS ) sia drammaticamente ferma.
    Da questo “ sintomo “ già solo l’applicazione del documento programmatico appena elaborato dal gruppo sarà un fondamentale supporto per elaborare domande e proposte che coinvolgeranno necessariamente i temi politici, legislativi o amministrativi che siano, che hanno influito, stanno influendo e influenzeranno sulla gestione delle problematiche sanitarie e sociosanitarie, dalla medicina territoriale, alle RSA, al dramma del business assicurativo e del privato convenzionato fino a come investire sulle risorse umane e
    professionale anche a medio e lungo termine.
    E’ convocata la prossima riunione del gruppo salute lunedi 8 giugno ore 20,30 via Jitsi, ma ci piace sognare una via “ de visu “ con il seguente odg:
    punto 1, analisi dell’evento scuola per meglio strutturare il nostro del 19 giugno;
    punto 2, varie ed eventuali.

Gruppo Salute Coalizione Civica Bologna

Utilizzando il sito e continuando nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi