Da qui, ogni notte, comincia “il gioco”

By 15 Febbraio 2017articoli

Cosa vuol dire chiudere un confine? Significa creare un recinto nel quale migliaia di persone provenienti da Afghanistan, Pakistan, Siria e nord Africa sono condannate a vivere in fabbriche dismesse e depositi abbondanti nei quali, senza riscaldamento, acqua o cibo attendono il momento giusto per tentare di superare le frontiere e trovare l’Europa. Ciò che succede in Serbia è la conseguenza della crudele esternalizzazione delle frontiere da parte dell’ Unione europea, la quale, chiudendo gli occhi davanti alla sofferenza di migliaia di migranti in viaggio, ritiene un successo aver bloccato il flusso di persone all’interno dei confini europei. Rimanendo indifferente di fronte alle numerose violazioni dei diritti dell’uomo attuate in Serbia la stessa Unione Europea non concede diritti e dignità a chi bussa alle porte dell’Ungheria e della Croazia, ma, al contrario si adopera per chiudere un’altra frontiera, quella del Mediterraneo. Chi pagherà il prezzo di tutto ciò?

http://bologna.repubblica.it/cronaca/2017/02/14/news/vite_disperate_di_migranti_sulla_rotta_dei_balcani_il_viaggio_di_laba_s_e_tpo_in_serbia-158313680/?ref=fbplbo

Utilizzando il sito e continuando nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi