Sbagliata la piazza a Forza Nuova. I partiti neofascisti andrebbero sciolti e non fatti candidare

By 20 Maggio 2019notizie

“È assurdo e illogico – critica Emily Clancy – Consigliera Comunale di Coalizione civica, presente oggi pomeriggio alla manifestazione antifascista in piazza Maggiore – che la Questura, deputata a garantire la sicurezza pubblica di tutti i cittadini, conceda una piazza e soprattutto una piazza così centrale della città, al leader di Terza Posizione, associazione con collegamenti militari e operativi con i due esecutori della strage del 2 agosto 1980. Soprattutto dopo che i richiedenti la piazza non hanno firmato la dichiarazione antifascista e all’ultimo comizio hanno veicolato messaggi di odio e intolleranza e fatto saluti romani”. L’esponente di Coalizione civica ricorda che “le nostre leggi pongono dei limiti chiari: partiti neofascisti andrebbero sciolti e non fatti candidare”.

Utilizzando il sito e continuando nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi