Prati di Caprara, trova le differenze: sono cominciati gli abbattimenti di alberi. Le risposte della Orioli non convincono

By 18 aprile 2018notizie

 

Ai Prati di Caprara sono cominciati gli abbattimenti di alberi.
Ai Prati di Caprara sono cominciati i lavori di bonifica bellica che, stando a quanto affermato dell’Assessora Valentina Orioli, sono ‘dovuti’.
Alla consistenza, durata e invasività di questi lavori abbiamo già dedicato vari quesiti e le risposte sono sempre state elusive:
da cosa esattamente si sta bonificando? La bonifica può essere fatta esclusivamente in questi termini? Quanti alberi saranno abbattuti e quanta vegetazione sarà eradicata in nome della bonifica? Quale superficie è compresa?
Ma soprattutto: bonifica per fare COSA?
L’immagine che vedete, purtroppo, dà qualche risposta: vi invitiamo a trovare le differenze con lo stato attuale dell’area.
Abbiamo presentato una nuova interrogazione e venerdì interpelleremo ancora una volta l’Assessora in aula di Consiglio.

Nel frattempo qualche risposta è arrivata anche da un’intervista rilasciata dall’Assessora oggi a Radio Città del Capo che potete trovare QUI
Quello che ha detto non ci ha convinti affatto:

  • nessun ripensamento sul Piano Operativo Comunale;
  • la vegetazione può essere sacrificata in quanto “vegetazione pioniera” (…);
  • una nuova scuola sarebbe centrale nel progetto, ma sul ‘contorno’ di edifici da 8 piani e sui 1300 alloggi l’Assessora glissa con nonchalance: un’inezia… (come già detto, pensiamo che, se la scuola è necessaria, si possano trovare soluzioni di reale rigenerazione a consumo di suolo zero);
  • il parco corrisponderebbe a circa 20 ettari, quindi, a meno della metà di un’area di 47 ettari;
  • nessun accenno al lavoro di progettazione partecipata portata avanti dal Comitato Rigenerazione NO Speculazione con il progetto Parteciprati, i cui risultati verranno presentati tra poco e con i quali sarà bello trovare le differenze rispetto ai piani dell’Amministrazione Comunale (hanno già dimostrato la loro ‘differenza’ realizzando un percorso realmente partecipato).

Ad oggi tutto porta a pensare che scuola e bonifica siano ‘un cavallo di Troia per la speculazione’.

Ascolta l’intervista su NINO WEB RADIO, ripresa da Radio Città Fujiko 103.1 fm, a Piergiorgio Rocchi per il Comitato (trovate le differenze con l’intervista all’Assessora…)

Sabato mattina il Comitato Rigenerazione NO Speculazione organizza un Sit in contro abbattimento alberi ai Prati di Caprara Est
Noi ci saremo.

Utilizzando il sito e continuando nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi