Aiutiamo Piazza Grande

By 10 Gennaio 2020notizie

Coalizione Civica è da sempre vicina alle campagne, ai temi e alle donne e gli uomini che animano l’esperienza di Piazza Grande nella nostra città. Una esperienza che abbiamo incrociato tante volte nelle nostre atttività quando a Bologna si è parlato di di marginalità ed esclusioni e in ultimo del problema casa con le proposte fatte durante l’istruttoria dello scorso anno. Per questo abbiamo voluto dare un nostro contributo concreto all’associazione vittima di un furto nei giorni scorsi. Chiunque voglia fare lo stesso può trovare tutti i riferimenti utili qui.


(Riassunto per chi è tornato in questi giorni dalle ferie: il 30 dicembre a Piazza Grande vengono sottratti 17.000 euro di donazioni, scegliamo di rendere pubblica la notizia il 2 gennaio, a quel punto arrivano molte reazioni, sostegno e anche critiche per come abbiamo gestito il contante, Arci Bologna avvia una campagna di solidarietà, Carlo, il presidente di Piazza Grande, fa un video e ringrazia, ma intanto…) Siamo cadute, ma ci siamo accorte che c’è una rete fatta di fili invisibili, alcuni sottilissimi, altri più spessi, tutti importanti perché insieme ci hanno impedito di farci davvero male. È la rete fatta da voi e vogliamo di nuovo ringraziarvi! È fatta di messaggi di sostegno, di stimoli ad andare avanti e siamo cariche! È fatta anche di sostegno materiale, in pochi giorni abbiamo raccolto 6225 € di donazioni, è già più di un terzo della cifra sottratta. C’è arrivato sostegno dalla politica, dal Partito Democratico di Bologna , da Emilia-Romagna Coraggiosa • Ecologista e progressista , da Coalizione Civica Bologna e siamo contentissimi, perché la povertà non è un problema dei poveri, non è un problema di noi onlus, è un problema di tutti gli esseri umani e non lo possiamo risolvere da sole. Che le forze politiche dimostrino sensibilità e vicinanza nell’occuparsi di emarginazione per noi non è solo importante, è fondamentale, e siamo aperte a confrontarci con tutti. È arrivato sostegno delle cooperative e delle associazioni (Arci Bologna, Legacoop Bologna , Banca Etica , Cadiai , Cooperativa Sociale Società Dolce , Cassero LGBTI center , Auser Emilia Romagna tra le tante) ci teniamo a dire che il movimento cooperativo, le imprese di proprietà dei lavoratori, il terzo settore dell’Emilia Romagna e dell’Italia, nel suo insieme sono un valore prezioso di cui siamo orgogliosi di fare parte. Ci ha dato una mano KYOSEI cooperativa sociale di Catanzaro, ma quante cose belle e non viste ci sono nel mondo delle cooperative? Qualcuno ha scritto “quando si lavora con l’emarginazione bisogna aspettarselo”. Per favore, questo no, non usiamo questo evento per confermare vecchi stereotipi che a rubare siano gli ultimi. Rubano gli evasori fiscali ricchissimi, rubano professionisti e persone con la casa, rubano anche i senza dimora, ma ricordiamo come dice Avvocato di strada Onlus che le Persone senza dimora sono molto più spesso vittime di reati che non artefici. E concludiamo con una notizia speciale: venerdì 25 saremo in strada con un’edizione straordinaria del giornale, tutta a tema “cosa c’è di buono nella sfiga”. Raccoglieremo fondi e nel numero parleremo dei progetti che facciamo, di cosa abbiamo imparato e soprattutto della solidarietà che è l’ingrediente base che ti fa sentire davvero sicuro (testato sulla nostra pelle). Chi voglia darci una mano nella diffusione o prenotare qualche copia può scrivere a redazione@piazzagrande.it. Chi volesse aiutarci con una donazione o anche solo diffondendo il post, sotto ci sono tutti i riferimenti. Pur nella difficoltà (che mica è risolta) abbiamo ritrovato il sorriso, voglia di fare e di cambiare, abbiamo grinta e ci rendiamo conto che tutta questa energia positiva viene anche da voi. Andiamo avanti insieme a fare una città più bella e senza emarginazione. Un abbraccio forte.

Utilizzando il sito e continuando nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi