Libertà e dignità per Mimmo Lucano. Firma l’appello a Mattarella

By 20 Agosto 2019notizie

Il 22 ottobre 2018, dopo i fatti che hanno coinvolto Mimmo Lucano e la sua compagna Tesfahun Lemlem, e l’ondata di solidarietà che ha attraversato il Paese da nord a sud, abbiamo chiesto, come Coalizione Civica, al Consiglio Comunale di Bologna di esprimersi con un ordine del giorno in solidarietà al lavoro del Sindaco e di apprezzamento e sostegno al “modello Riace” di promozione dell’accoglienza come opportunità di sviluppo dei territori.

Oggi condividiamo l’appello a Sergio Mattarella per Mimmo Lucano, l’ex sindaco di Riace sottoposto al divieto di dimora nel comune calabrese e per questo impossibilitato a far visita al padre in fin di vita.

A mobilitarsi è stato il Comitato Undici Giugno, nato a sostegno dell’ex primo cittadino all’indomani dell’apertura del processo a suo carico.

Clicca sulla petizione LIBERTA’ E DIGNITA’ A MIMMO LUCANO – APPELLO del Comitato Undici Giugno per firmarla

Utilizzando il sito e continuando nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi