Ambiente e clima: serve un cambiamento radicale

By 28 Febbraio 2019notizie

#siamoancoraintempo

La “novità”, fresca di settimana, sui #PratidiCaprara è questa: Lega e Partito Democratico Di Bologna si contendono la paternità delle proposte di “rigenerazione” del #BoscoUrbano dei Prati di Caprara, a colpi di: “L’ho detto prima io!” – “No! L’ho detto prima io”.

Novità per qualcuno, ma non per noi di Coalizione Civica: sui Prati continuano ad addensarsi cupe nuvole di parte governativa, locale e ora nazionale.
Si insiste a voler costruire – meno, si dice. Quel poco che basta a placare gli appetiti del mattone, diciamo noi.
Si insite con la bonifica “rigeneratrice” – bonifica da cose e da persone, soprattutto quelle povere e indesiderate, come si è affrettata a precisare la sottosegretaria a tutto, nonché Consigliera comunale perennemente assente, Lucia Borgonzoni.

Per fortuna la bandiera dell’ambiente verrà, come sempre, come da due anni a questa parte, sventolata dal basso e il futuro dei Prati – che è anche il nostro futuro, simbolicamente e materialmente, – verrà difeso dai cittadini e dalle cittadine organizzati nel Comitato Rigenerazione NO Speculazione che per il 16 marzo sta organizzando una grande manifestazione preceduta da incontri, assemblee e laboratori.

Mai come oggi questa battaglia è urgente e necessaria.
Sul clima e sull’ambiente bisogna pretendere un cambiamento radicale di rotta.
Lo hanno capito benissimo i ragazzi e le ragazze di Fridays for Future, del Global Climate Strike For Future, della Marcia per il Clima e Contro le Grandi Opere Inutili.

Come ha giustamente scritto Legambiente Emilia Romagna in una lettera aperta, mentre stiamo assistendo ad un risveglio sui temi ambientali che vede protagonisti ragazzi e ragazze giovanissime lottare per il loro futuro, le amministrazioni a guida PD di Bologna e regione organizzano, il 9 marzo, un’assembla a favore delle grandi opere e per avere ad ogni costo più autostrade.
Come le iniziative SìTav a Torino – non a caso svolte fianco a fianco con la Lega – così il sindaco Merola promuove un SìPassante.

Se occorre ribadirlo NOI NON CI SAREMO.Saremo invece – e vi invitiamo a partecipare – alle tante mobilitazioni e iniziative per l’ambiente di questo marzo:

Non servono le vecchie politiche “mattone e quattro ruote”.
Non serve il governo del cambiamento.
Serve un cambiamento radicale.

Utilizzando il sito e continuando nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi