Questione abitativa: moratoria sullo sgombero del Galaxy

By 30 Ottobre 2017notizie

Oggi ho presentato per Coalizione Civica Bologna un ordine del giorno che chiedeva una moratoria sullo sgombero del Galaxy in attesa di una soluzione adeguata per tutti i nuclei famigliari che risiedono al suo interno. Sette di queste famiglie a poche ore dalla chiusura del residence non hanno ancora un posto dove andare. Tra le soluzioni offerte vi sono proposte irricevibili come quella di soggiornare solo per pochi giorni all’Ostello San Sisto o appartamenti Acer privi di qualunque arredo, che significa inabitabili da chi non ha risorse economiche per provvedere all’arredamento. Ad alcune famiglie inoltre non è stata concessa la residenza al Galaxy e hanno perso i punti per meritare un alloggio di edilizia popolare, ad altre mancano pochi mesi per raggiungerlo, ma tornare in strada comporterebbe la perdita del posto che hanno faticosamente guadagnato in graduatoria.

Purtroppo, come al solito, l’agenda dei lavori del Consiglio Comunale è ostaggio del Partito Democratico di Bologna, unica forza politica tra i banchi che ha negato la chiarissima e manifesta urgenza dell’odg e non l’ha ammesso ai lavori.
Paradossale che un partito che si professa “smart” e all’avanguardia riesca ad essere sempre così in ritardo sulle questioni sociali.
Ad oggi l’assessorato al welfare è ancora vuoto, si continua a lavorare in ottica emergenziale senza mai dare una vera risposta a un problema strutturale di questa città: la questione abitativa.

Qui il testo integrale dell’intervento

Ringrazio, oltre a Federico Martelloni, i consiglieri delle altre forze politiche che hanno voluto sottoscrivere l’ordine del giorno: Amelia Frascaroli, Massimo Bugani M5S, Elena Foresti, Dora Palumbo e Marco Piazza.

Emily Clancy

 

Utilizzando il sito e continuando nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi