A Xm24 arrivano le ruspe. Una sconfitta della Giunta e della maggioranza che governa Bologna

By 6 Agosto 2019notizie

A Xm24 ARRIVANO LE RUSPE
una sconfitta della Giunta e della maggioranza che governa Bologna.

Al’alba è partito lo sgombero di XM24, sono sul posto i nostri consiglieri Emily Clancy, Brunella Guida, Marco Trotta, Fausto Tomei – insieme a molti attivisti e attiviste di Coalizione Civica Bologna – ma non è stato loro permesso di entrare, così come è stato negato l’accesso ai legali di Xm24.

L’operazione va in scena tra le grida di giubilo della destra cittadina, le provocazioni della Lega, con un suo esponente minore a fare da agente provocatore sul posto, la neo candidata alla guida della regione a sproloquiare di “giornata storica” e i tweet di buon mattino del ministro dell’interno.

Complimenti all’Amministrazione per questo insensato atto di forza, che vede anche l’impiego di una ruspa (!), tanto perché sia chiaro l’immaginario di riferimento e quale idea di città abbia vinto, oggi.
L’incapacità di trovare una via alternativa pesa per intero sulla Giunta e sulla maggioranza che governa Bologna: la scelta di cancellare una realtà radicata nel territorio, da più di quindici anni, non ha né può avere alcuna scusante.

Non sarà certo la sostituzione di uno spazio di creatività e socialità con dieci appartamenti in co-housing a risollevare le sorti del deserto urbanistico creato in quell’area con il progetto fallimentare della Trilogia Navile.

Complimenti, dunque, per questa sconfitta.

Utilizzando il sito e continuando nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi